Il Garante ordina a Google la rimozione di notizie di cronaca giudiziaria di un soggetto riabilitato dopo una condanna

Diritto all’oblio anche per chi si riabilita. Nel giudicare fondato il reclamo ed ordinare la deindicizzazione, l’Autorità ha ritenuto che l’ulteriore trattamento dei dati realizzato attraverso la persistente reperibilità in rete degli Url contestati – nonostante la riabilitazione e il tempo trascorso dal verificarsi dei fatti – determinasse un impatto sproporzionato sui diritti dell’interessato, che […]